Self service

Grazie al  Cielo   ho  molti amici ed e’ normale  che  nel  corso della  propria esistenza ci  si innamori , ci  si  frequenti,   e poi  ci si sposi.

Ricordo sempre  quelle sere che in compagnia,  magari   a ristorante,o pizzeria, e   finito di  cenare,   i  due  futuri sposi si alzano e  cominciano a distribuire delle  buste  piu’ o meno colorate, dove dentro  si trova il fatidico   invito a  nozze.

 Contentissimo del pensiero, anche se  dentro di me  penso: Ecco  un’ altra coppia che se ne va.  Scegli il vestito  da indossare, compri una cravatta nuova,  se non vuoi  comparire nelle foto  con   la stessa del    precedente matrimonio. Non e’ bello!

Cerimonia in chiesa che speri sia accessibile, pero’ pensi  : siamo in tanti qualcuno mi dara’ una mano a salire i gradini!

Finita  la  funzione religiosa, si    va finalmente  a mangiare!!!!!

Ecco  qui   cominciano i  problemi, personalmente sono stato a molti matrimoni  di  amici, al mio non ancora, vabbe’   c’e’ tempo. Al momento di recarsi al buffet per  servirsi  da mangiare e da  bere, il problema e’ :…. e  adesso  come faccio ad andare al  tavolo da solo  con in mano il vassoio  pieno  di  ogni  ben di Dio da  mangiare,    bicchiere di  spumante  pieno,   e  spingere la  carrozzina?  Quasi impossibile, al meno che   non ti chiami Yuri chechi.

Per questo motivo   mi  sono  domandato    cosa si  potrebbe inventare per  risolvere questo piccolo ma grande problema.  Se volete  se  ne puo’  parlare insieme.

Attendo  fiducioso le  vostre idee , consigli al riguardo.

1 thought on “Self service

  1. The legs are small casters for maneuvering ease.

Rispondi a Aboutcoffeetables.Blogspot.com Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close